ANPAN

Associazione Nazionale Personale Aero Navigante

CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA'

20/12/2012

CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA'
ex art. 24, comma 21, d.l. 201/2011 convertito con legge n. 214/2011
Come da precedente informazione l’ANPAN – tramite il proprio Presidente – aveva reagito alla suddetta nuova imposizione a carico degli iscritti al Fondo Volo con un ricorso amministrativo presentato all’INPS il 20 luglio scorso.
Dopo novanta giorni – non essendo pervenuta nessuna risposta – lo stesso Presidente ha conferito mandato all’Avvocato di riferimento dell’Associazione per la materia, di dare inizio all’azione legale intesa a contestare la natura ed i criteri applicativi di quello che è già stato definito un vero e improprio tributo aggiuntivo.
Appare ora opportuno sostenere e far seguire l’iniziativa con una causa collettiva che – fermo restando le azioni che ciascun Associato desiderasse intraprendere singolarmente – consenta ad un numero significativo di Associati di adire in giudizio.
Pertanto gli interessati dovranno presentare inizialmente ricorso amministrativo all’INPS e, dopo il termine di novanta giorni, proporre la conseguente azione legale.
L’ANPAN ha già predisposto la modulistica necessaria che dovrà venire firmata da ciascun interessato e corredata da:
-lettera INPS del giugno 2012 con la comunicazione della trattenuta;
-certificato di pensione (modello Obis M per l’anno 2012);
-lettera INPS di liquidazione pensione e indicazione della quota capitalizzata (per coloro che hanno utilizzato tale previsione).

L’intera documentazione verrà poi trasferita a cura dell’ANPAN allo studio legale che ne curerà l’inoltro al destinatario per via telematica.
Per quest’ultimo adempimento sarà necessario sottoscrivere una specifica delega al predetto studio legale – anch’essa già predisposta dall’Associazione - corredandola con la fotocopia di un documento d’identità.
L’intera fase preliminare sarà completamente gratuita mentre per chi volesse aderire alla successiva, e ormai scontata, iniziativa giudiziale è prevista la composizione di gruppi omogenei di Associati ai quali verrà chiesta la corresponsione di una parcella minimale.

Ovviamente ciascun Associato potrà presentare personalmente
e direttamente il ricorso sul fac-simile reso disponibile dall'ANPAN e con l'utilizzo del proprio PIN per l'inoltro all'INPS.
La Segreteria resta a disposizione per ogni eventuale altra informazione.